Spese online nei Paesi Bassi aumentate del 20% nel primo trimestre 2020

Si parla tanto delle nuove abitudini di acquisto dei consumatori dovute alla diffusione del Coronavirus, ma certamente è interessante vedere come i consumatori olandesi già prima della pandemia avessero aumentato le proprie spese online.

In particolare, nel primo trimestre del 2020 gli olandesi hanno acquistato prodotti per un valore di 480 milioni di euro da negozi online europei, al di fuori dei Paesi Bassi: quasi il 20% in più rispetto allo stesso periodo del 2019.

Non proprio una sorpresa visto il costante aumento dei dati su base annua – schema ricorrente con trimestri alternati al rialzo – tuttavia, sarà interessante osservare le variazioni di questo 2020, soprattutto considerando che dal secondo trimestre gli acquisti online sono aumentati a causa del Coronavirus.

Acquisti verso store online europei ancora limitati

Sebbene non sia facile distinguere tra store online nazionali e stranieri, dato che gli e-commerce sono spesso disponibili in più lingue – basti pensare ad Amazon Germania che offre il sito in olandese, o ai tanti negozi online che sono su Facebook e offrono il sito tradotto automaticamente da Google – gli acquisti da negozi online europei rappresentano solo una parte relativamente piccola della spesa interna dei consumatori dei Paesi Bassi; spesa che nel 2018 non raggiungeva nemmeno il 2% del fatturato totale al dettaglio interno.

Aumento del fatturato dei negozi online olandesi

Se da una parte l’aumento di spesa di quasi il 20% verso i negozi online del resto dell’UE è un dato significativo, dall’altra va presa in considerazione anche la spesa verso gli store online registrati nei Paesi Bassi.

Nel primo trimestre del 2020, infatti, i negozi online olandesi hanno fatto registrare un aumento di vendite superiore al 20% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Attività online Vs attività multicanale nei Paesi Bassi

Premesso che le vendite sono aumentate per tutte le attività con negozio digitale, bisogna però fare distinzione tra attività esclusivamente online e attività multicanale (che hanno negozi digitali e punti vendita fisici) – tanto per fare un esempio BOL.com è un’attività online, Blokker è una multicanale.

Nel primo trimestre 2020, rispetto a primo trimestre 2019:

  • le attività online olandesi hanno registrato un aumento del fatturato del 18,8%;
  • le attività multicanale olandesi hanno registrato un aumento del fatturato del 22,3%.