Euronext acquista Borsa Italiana dando vita alla prima piazza di quotazione azionaria in Europa

Dalle parole ai fatti. Dopo l’interesse reso noto a settembre – assieme a CDP Equity – per Borsa Italiana, il 9 ottobre la società franco-olandese Euronext ha annunciato l’acquisto della Borsa con sede a Milano.

Con l’acquisto di Borsa Italiana dal London Stock Exchange Group per 4,32 miliardi di euro, Euronext – che comprende anche la borsa di Amsterdam e quelle di Parigi, Oslo, Lisbona, Dublino e Bruxelles – darà vita alla prima piazza di quotazione azionaria nell’Europa continentale, passando da 1.500 a più di 1.800 società quotate e da 3.800 a 4.400 miliardi di euro di capitalizzazione di società quotate.

Euronext, nata dalla fusione della Amsterdam Stock Exchange – la prima borsa moderna – con le borse di Parigi e Bruxelles, ha effettuato l’acquisto della Borsa di Milano seguendo il proprio piano Let’s Grow Together 2022, mirato a creare la principale infrastruttura di mercato paneuropea, collegando le economie locali ai mercati dei capitali globali; sottolineando come la scelta sia dovuta anche al fatto che l’Italia è la terza economia più grande d’Europa e fa parte del G7.