Cresce la fiducia nella #ContinuitàAziendale per le #AttivitàNonFinanziarie nei Paesi Bassi.

Intervistati a giugno sul futuro delle proprie imprese, dopo gli effetti del #Coronavirus sul mercato, oltre il 50% degli imprenditori olandesi impegnati in attività non finanziarie si sono mostrati più sicuri, rispetto allo scorso maggio, della sopravvivenza delle proprie imprese per almeno un altro anno – mentre a maggio tra gli ottimisti figuravano solo i settori #Immobiliare, #CommercioAlDettaglio, #Informazione e #Comunicazione.

Tra le attività non finanziarie, gli imprenditori nei #ServiziAlleImprese hanno mostrato maggiore fiducia nella sopravvivenza agli effetti della crisi del Coronavirus, tanto che, rispetto a maggio, il numero di fornitori di servizi alle imprese che si aspettano almeno un altro anno di attività ha superato il 58% (con un aumento di oltre 15 punti rispetto al mese precedente).

In particolare, l’aumento più significativo dei servizi alle imprese è stato registrato nel settore dei #Viaggi che – complice la riapertura dei confini e delle tratte aeree – ha raggiunto il 51% d’imprenditori fiduciosi, crescendo di oltre 40 punti percentuali rispetto a maggio.

Seguono, sempre in trend positivo, le #AgenzieInterinali, i #ServiziLegali e le #SocietàDiSicurezza.