Con il Coronavirus dalle banche olandesi quasi 24 miliardi di euro di prestiti alle aziende

Dall’inizio della crisi legata al Coronavirus, nei Paesi Bassi le banche hanno concesso aiuti finanziari a oltre 160.000 imprenditori per un totale di quasi 24 miliardi di euro tra prestiti e credito alle aziende.

Le aziende olandesi a cui le banche hanno concesso un prestito sono state circa 32.000 per un importo di quasi 21 miliardi di euro.

Un numero maggiori di aziende, circa 130.000, ha invece beneficiato di differenziamento nei pagamenti per cifre vicine ai 3 miliardi di euro.

I dati dell’associazione delle banche olandesi, NVB (Nederlandse Vereniging van Banken), mostrano come, oltre agli imprenditori, anche i consumatori dei Paesi Bassi stabbiano beneficiato degli aiuti delle banche.

Sono, infatti, quasi 35.000 i consumatori ad aver ricevuto una sospensione dei pagamenti da uno a tre mesi per il mutuo o per il credito al consumo – un importo che si avvicina agli 80 milioni di euro.

Secondo il presidente della NVB è positivo che le banche stiano ancora concedendo prestiti, sottolineando che la stabilità di questo momento – relativa all’importo totale del credito in essere – sia abbastanza speciale per un periodo di crisi.